Baby shower è uno di quei modi di dire anglofoni entrato nella nostra vita da qualche tempo. La festa di benvenuto per un bimbo che deve nascere è stata, almeno al suo sbarco in Italia qualche anno fa, appannaggio di vip e personaggi dello spettacolo. Sta diventando un’usanza di molte future mamme, che approfittano di quest’occasione per incontrare con calma, prima dell’arrivo del bebé, amiche e parenti strette, con le quali trascorrere qualche ora in serenità.

Cos’è il baby shower?

Il baby shower è una festa in onore della futura mamma e del suo bimbo, organizzata dalla mamma stessa o dalle sue più care amiche. È l’occasione, oltre che per un appuntamento conviviale, anche per consegnare alla futura mamma tanti doni per se stessa e per il suo neonato.

Quando si fa il baby shower?

Il baby shower viene organizzato all’ottavo mese di gravidanza, un momento ideale per una serie di motivi:

  1. la gravidanza è più sicura che nel periodo precedente;
  2. la futura mamma è in un periodo ancora abbastanza distante dal momento del parto a termine ed è quindi ancora agile nei movimenti;
  3. la futura mamma è di solito in congedo pre-parto, quindi con maggior tempo a disposizione;
  4. la futura mamma inizia ad avere bisogno di sicurezze e di sostegno morale da parte delle amiche, in vista della nascita del suo bambino.

Come si organizza un baby shower?

Innanzitutto si scelgono tema e colore e si allestisce il luogo in cui si svolgerà la festa con le decorazioni.

Si prepara una merenda, dolce e salata, con bibite analcoliche e qualche bollicina. Non può mancare una bella torta, magari fatta in casa da chi ha organizzato il baby shower.

Il fulcro della festa è rappresentato da giochi di società e di abilità e, naturalmente, dalla chiacchiere serene.

Bisogna poi avere una lista degli oggetti per il nascituro che la futura mamma desidera (a cui si aggiungerà qualche piccolo dono simpatico e utile per se stessa). Infine, è usanza dare un piccolo ricordo della giornata a tutte le partecipanti.

 

Quanto costa organizzare un baby shower?

Dipende dal numero delle invitate, dagli addobbi e dal buffet che si prevede. Per tenere basso il costo è consigliabile occuparsi della preparazione dei cibi e dell’allestimento, senza rivolgersi ad agenzie specializzate o a catering. In caso di baby shower fai da te, il prezzo si aggira intorno ai 100 euro.